‘CAFE RACERS Moto speciali e anime ribelli tra Italia e USA’

Love Moto

Vi ho sempre detto che il mio interesse non si limita solo ai motori, ma che tra queste pagine potete trovare anche dei suggerimenti su delle buone letture .
Il libro che vi voglio consigliare è Cafe Racers

Italia e Stati Uniti, filosofie lontanissime nell’approcciare la motocicletta. Soprattutto quando si tratta di trasformarla in qualcosa di unico. Il senso profondo di questa differenza si coglie attraverso le storie, i vezzi, i tic e le idiosincrasie di venti tra i preparatori più celebri al mondo.

Fabio Cormio ( direttore della rivista Ferro )

Dai loro incontri emergono ritratti genuini, qualche volta surreali, di persone che hanno messo le Cafe Racers davanti a ogni altra cosa. Storie di passione divorante, come quella del newyorchese Kenny Cummings che afferma: «Penso alla velocità tutto il giorno. Se devo camminare dalla cucina al salotto cerco la traiettoria ideale». Venti storie, in un incontro/scontro fra le sfaccettate filosofie americana e italiana a confronto. La prima, frutto di una riscoperta cultura biker e hipster, l’altra viva sulla scia di una lunga tradizione, ma allo stesso tempo contaminata dalle mode (e qualche volta dal business). Ogni capitolo è introdotto da un aneddoto degli autori sui retroscena vissuti durante l’intervista e, per ciascuno dei personaggi, non manca un’immagine, indispensabile per dare un volto ai protagonisti.

Jeffrey Zani freelance journalist documentary filmmaker
Autore(i): Fabio Cormio/Jeffrey Zani
Formato: 14×22 – Pagine: 152 – Foto: 70 in b/n e a colori – Cartonato con sovraccoperta – Collana: Varie moto – Testo: italiano

Il libro è edito da Giorgio Nada Editore